1. Startseite
  2. Investieren
  3. Aktien
  4. Italien
  5. BIT
  6. Bper Banca (BPE)
  7. Finanzwerte

Bilancio - Dati Fondamentali BPER Banca

Company name:BPER Banca
Description:
BPER Banca è capofila di un gruppo bancario polifunzionale che al 31 marzo 2021 contava in Italia 1.820 sportelli, dopo l’acquisizione del ramo d’azienda di Intesa Sanpaolo di 587 tra filiali e sportelli operativi, oltre a una banca nel Granducato del Lussemburgo. Attraverso società partecipate o joint venture opera in tutti i principali segmenti di mercato: Bancassicurazione, Wealth Management, Credito al Consumo e Global Advisory per le imprese.
CEO:Piero Luigi MontaniWWW Address:www.bper.it
Chairman:Flavia MazzarellaTelephone:059 2021111
Address:Via San Carlo, 8/20Fax:059 2022033
Stadt:ModenaEmail:fabio.pelati@bper.it
land:ItaliaISIN:IT0000066123
Postleitzahl:41121
 Price Price Change [%] Bid Offer Volume Hoch Low
 1,912 -0,003 [-0,16%] 1,9115 1,912 3.099.326 1,932 1,907
 Eröffn. Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 1,9085 1,915 2.702.159.835 1.413.263.512 1,92 3,96 1,48-2,17
(at previous day's close)
Yesterday's Close1,915
Market Cap.2.706.399.625
Shares In Issue1.413.263.512
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHochLow
1 Woche1,971,91
4 Wochen1,971,75
12 Wochen2,031,63
1 Jahr2,171,48
3 Jahre4,671,00
5 Jahre5,821,00

30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Financial & Insurance Margin1.595.9391.196.2652.468.0472.224.583
Group Net Profit501.808102.496245.650379.583
Customer's Receivables90.261.22763.544.39065.638.77460.474.867
Gross Non-Performing Loans2.340.9752.703.4502.076.3843.448.761
Total Funding129.421.68783.102.31390.960.20776.829.910
Total Net Assets6.874.7045.354.9856.330.7545.291.547
Total Customer Funding98.342.12359.677.44862.996.19257.922.129
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2021 - I dati del primo semestre 2021 di BPER Banca non sono comparabili con quelli dello stesso periodo del 2020 a seguito dell’inclusione, a partire dal 22 febbraio 2021, del ramo d’azienda acquisito da Intesa Sanpaolo corrispondente a 587 filiali ex UBI Banca, alle quali si sono aggiunte, dal 21 giugno 2021, 33 filiali ex Intesa Sanpaolo.
In ogni caso, il margine di interesse è ammontato a 728,3 milioni, di cui 632,2 riferibili all’attività commerciale di intermediazione con la clientela, 55,6 dal contributo del portafoglio titoli e 56,7 al contributo dei fondi TLTRO-III al netto degli interessi pagati sull’eccedenza di liquidità depositata in BCE.
Le commissioni nette sono state pari a circa 734 milioni, di cui 326,6 riferibili alla raccolta indiretta e polizze vita assicurative e 407,4 al business bancario tradizionale, in corso di ripresa.
Il margine di intermediazione primario è quindi ammontato a 1.462,3 milioni.
Il risultato netto della finanza è stato di 133,7 milioni ed ha beneficiato degli utili netti da cessione di attività finanziarie e crediti e della buona performance realizzata dai mercati.
Nel complesso il margine della gestione finanziaria e assicurativa ha raggiunto 1.595,9 milioni; le rettifiche per rischio di credito e su altre attività finanziarie sono ammontate a 574,6 milioni, ed includono 310 milioni di rettifiche addizionali per l’aggiornamento delle policy valutative, che hanno consentito un rafforzamento delle coperture su crediti.
Il risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa è quindi ammontato a 1.019,6 milioni.
I costi operativi sono stati pari a 1.205,6 milioni, di cui 657,2 riferiti a spese per il personale (18,4 non ricorrenti legati all’allineamento delle nuove risorse e al rafforzamento dei presidi per l’assistenza commerciale alla nuova clientela del ramo acquisito) e 347,3 ad altre spese amministrative (di cui 70,5 milioni non ricorrenti prevalentemente connessi all’attività di consulenza, migrazione IT e rebranding delle filiali integrate).
Ne è derivato un risultato operativo netto negativo per 186,1 milioni; il primo semestre 2021 ha beneficiato però di altri proventi netti per 896,6 milioni, di cui 833,7 relativi al badwill emerso dal processo di Purchase Price Allocation provvisoria richiesta dall’IFRS 3 “Aggregazioni Aziendali” rispetto all’acquisizione dei rami d’azienda di UBI Banca e UBISS e delle filiali Intesa Sanpaolo, ma vi sono stati anche 27,3 milioni di svalutazioni dovute al passaggio del criterio di valutazione degli immobili dal costo al fair value (modifica IAS 40).
Pertanto l’utile ante imposte ha raggiunto 710,6 milioni (sarebbe stato di 259,7 milioni al netto delle componenti non ricorrenti); dopo imposte per 191,7 milioni (tax rate pari al 27%) e lo scomputo di una quota di utile di competenza di terzi pari a 17 milioni, si è giunti a un utile netto di 400,3 milioni.
Al 30/6/2021 la banca evidenziava un Common Equity Tier I ratio “phased in” pro-forma pari al 14,5%, mentre quello calcolato in regime “fully phased” pro-forma era del 13,5%, il Tier I Ratio “phased in” pro-forma del 14,9% e il Total Capital Ratio “phased-in” pro-forma del 17,2%.
Al 30/6/2021 il gruppo BPER Banca contava 1.852 sportelli (oltre alla sede in Lussemburgo di BPER Bank Luxembourg SA), a fronte dei 1.237 di fine 2020, e i dipendenti erano 18.100 contro i 13.177 al 31/12/2020.
RISULTATI 2020 - Risultati decisamente positivi per BPER Banca nell’esercizio 2020, anche se ovviamente nella parte bassa del conto economico non è più presente il contributo del badwill negativo da aggregazione Unipol Banca.
Il periodo non è perfettamente confrontabile con il 2019 in quanto a partire dall’1/7/2019 sono state incluse nel perimetro di consolidamento Unipol Banca (poi incorporata nella capogruppo il 25/11/2019) e Arca Holding.
In ogni caso il margine di interesse è aumentato del 6,4% a 1.238,9 milioni, le commissioni nette del 15,1% a 1.072,5 milioni e i dividendi del 31,1% a 18,5 milioni.
Così il margine di intermediazione primario ha raggiunto 2.311,4 milioni (+10,3%).
Il risultato netto della finanza è poi salito del 22,3% a 156,7 milioni (include utili netti da cessione di attività finanziaria e crediti per 101,6 milioni, plusvalenze nette su titoli e derivati per 32 milioni e altri elementi positivi per 4,6 milioni).
Nel complesso il margine della gestione finanziaria e assicurativa è passato da 2.224,6 a 2.468 milioni (+10,9%).
Le rettifiche per rischio di credito sono balzate da 446,3 a 542,2 milioni, in gran parte per effetto delle rettifiche addizionali per il peggioramento del contesto macroeconomico da emergenza sanitaria, oltre a quelle riferite alla cessione delle tranches mezzanine e junior della cartolarizzazione di sofferenze “Spring” conclusa a luglio.
In ogni caso il risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa è ammontato a 1.923,7 milioni (+8,4%).
I costi operativi sono complessivamente rimasti quasi invariati a 1.718 milioni (+0,6%); ciò esclusivamente per effetto delle spese per il personale che sono diminuite dell’8,5% a 960,7 milioni a seguito delle iniziative di riduzione intraprese (i dipendenti del gruppo sono passati da 13.998 a 13.337 unità), mentre le altre spese amministrative sono salite del 10,4% a 499 milioni in relazione alle spese sostenute per l’acquisizione di 532 filiali bancarie da Intesa Sanpaolo.
Gli accantonamenti netti a fondi rischi e oneri sono passati da 12,2 a 21 milioni.
Così il risultato operativo netto è balzato da 66,9 a 205,7 milioni.
Sono state evidenziate perdite nette da partecipazioni e investimenti per 2,1 milioni a seguito dell’impairment di partecipazioni per 8,2 milioni (utili netti da partecipazioni e investimenti per 6,6 milioni nel 2019); ma nel 2019 era stato contabilizzato l’avviamento negativo (badwill) di 343,4 milioni riferito a Unipol Banca.
Pertanto l’utile ante imposte si è ridotto da 416,9 a 203,6 milioni (-51,2%).
Il 2020 ha beneficiato di un effetto fiscale positivo per 67 milioni, derivante dai benefici dell’art.
55 del Decreto “Cura Italia” e dall’affrancamento di attività immateriali (imposte per 22,4 milioni nel 2019, con un tax rate del 5,4%).
Si è così giunti a un utile netto di 245,7 milioni, il 35,3% in meno rispetto ai 379,6 milioni al 31/12/2019.
E’ stato annunciato un dividendo di 0,04 euro per azione, in pagamento il 26 maggio 2021 e di ammontare rispondente alle prudenziali linee guida della BCE.
Al 31/12/2020 la banca evidenziava un Common Equity Tier I ratio “phased in” pro forma pari al 17,7%, mentre quello calcolato in regime “fully loaded” era del 15,9%; non considerando gli effetti dell’aumento di capitale perfezionato a fine ottobre 2020, l’indice Common Equity Tier I ratio “fully loaded” pro forma sarebbe stato pari al 13,52%.
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019

Attivo Fruttifero

120.913.16873.257.03580.681.21666.250.629
Crediti verso la clientela90.261.22763.544.39065.638.77460.474.867
Crediti verso banche29.858.9199.079.12314.352.7315.066.379
Attività finanziarie totali793.022633.522689.711709.383

Cassa e disponibilità liquide

----

Attività materiali e immateriali

----
Attività materiali----
Attività immateriali----
di cui: Avviamento204.392434.758434.758434.758

Attività fiscali

----

Riserve tecniche a carico dei riassicuratori

----

Attività in via di dismissione

----

Altre attività

----

Totale Attivo

134.801.62385.935.54793.050.83879.033.498

Massa Amministrata

129.421.68783.102.31390.960.20776.829.910
a) Patrimonio Netto di Gruppo6.728.3505.215.5436.196.8195.159.885
b) Patrimonio Netto di Pertinenza di Terzi146.354139.442133.935131.662
c) Fondo TFR204.951168.658148.199191.120
d) Passività  Fiscali----
e) Fondi per Rischi e Oneri625.636620.952589.981676.160
f) Raccolta Fiduciaria121.052.36876.278.20583.177.19170.135.262
di cui: Debiti verso clientela93.612.62354.320.20758.314.00252.087.240
di cui: Titoli in circolazione----
di cui: Debiti verso banche22.710.24516.600.75720.180.99912.213.133
g) Passività  finanziarie totali----
Riserve tecniche----

Passività di attività in via di dismissione

----

Altre passività

----

Totale passivo

134.801.62385.935.54793.050.83879.033.498
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Margine interesse728.322618.2511.238.8761.164.539
Commissioni nette733.958512.6971.072.514931.950
Premi netti----
Saldo proventi (oneri) assicurativi----
Risultato netto gestione assicurativa----

Margine intermediazione primario

1.462.2801.130.9482.311.3902.096.489
A) Proventi / oneri su attività passività finanziarie----
a) Dividendi e Proventi Simili13.94712.84318.49214.101
b) Risultato Netto Attività di Negoziazione----
c) Risultato Netto Attività di Copertura----
B) Utile (perdita) da cessione o riacquisto47.64896.054141.182116.600
C) Risultato netto delle attività / passività finanziarie al fair value----
a) Risultato netto attività valutate al fair value----
b) Risultato netto passività valutate al fair value----

Ricavi gestione finanziaria (A+B+C)

133.65965.317156.657128.094

Margine gestione finanziaria e assicurativa

1.595.9391.196.2652.468.0472.224.583
Rettifiche / riprese di valore nette per deterioramento di:-574.609-298.180-542.239-446.291
a) Crediti----
b) Altre Attività Finanziarie----
Risultato netto gestione finanziaria e assicurativa1.019.551897.6431.923.6671.775.313

Costi operativi

1.205.629842.2131.717.9661.708.387
a) Spese Amministrative1.163.601838.8631.687.9101.699.466
di cui: Spese per il Personale657.203504.664960.7191.049.686
b) Rettifiche di Valore su Attività Materiali----
c) Rettifiche di Valore su Attività Immateriali----
d) Accantonamenti per Rischi e Oneri-30.663-3.449-21.029-12.193
e) Altri Proventi (Oneri) di gestione95.59981.452169.491188.348

Risultato operativo netto

-186.07855.430205.70166.926

Altri proventi (oneri)

896.638-10.087-2.079349.972
a) Utili (Perdite) delle Partecipazioni515-5.537-2.9457.213
b) Risultato Netto Valutazioni al Fair Value Attvità Materiali e Immateriali----
c) Rettifiche di Valore dell'Avviamento919.556--343.361
d) Utili (Perdite) Cessione di Investimenti27868866-602
Utile (perdita) atitività corrente al lordo delle imposte----
Imposte191.732-68.021-67.04522.446
Utile (perdita) attività corrente al netto delle imposte----
Utile (perdita) netto attività in dismissione----
Utile (perdita) netto del periodo518.828113.364270.667394.452
Utile (perdita) di pertinenza di terzi17.02010.86825.01714.869
Utile (perdita) netto del Gruppo501.808102.496245.650379.583
Kürzlich von Ihnen besucht
BIT
BPE
Bper Banca
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.

Der Markt LS (Lang&Schwarz) wird als Realtime Indikation kostenlos angezeigt und bietet Ihnen außerbörsliche Realtime Aktienkurse in der Zeit von Mo-Fr 08:00 bis 23:00, Samstags 10:00 bis 13:00 und Sonntags an.
NYSE und AMEX Kurse sind um mindestens 20 Minuten zeitverzögert.
Alle weiteren Kurse sind um mindestens 15 Minuten zeitverzögert, sofern nicht anders angegeben.

Durch das Benutzen des ADVFN Angebotes akzeptieren Sie folgende Allgemeine Geschäftsbedingungen

P: V:de D:20220120 12:18:06