1. Startseite
  2. Investieren
  3. Aktien
  4. Italien
  5. BIT
  6. Marr (MARR)
  7. Finanzwerte

Bilancio - Dati Fondamentali Marr

Company name:Marr
Description:
Marr è leader in Italia nella distribuzione specializzata di prodotti alimentari alla ristorazione extradomestica (Foodservice). Il gruppo serve più di 45.000 clienti, principalmente gli operatori della ristorazione commerciale (ristoranti, alberghi, pizzerie, villaggi turistici, ecc.) e collettiva (mense aziendali, scuole, ospedali, ecc.), con un portafoglio prodotti che comprende oltre 15.000 articoli alimentari (suddivisi in carni, prodotti ittici, prodotti alimentari vari e ortofrutta) a cui per completezza di servizio si aggiunge una proposta di 8.000 articoli strumentali, quali attrezzature, stoviglie, tovagliato e altro, con un’offerta di prodotti a marchio proprio e in esclusiva. Il gruppo opera su tutto il territorio nazionale con diverse unità operative offrendo un servizio personalizzato e avvalendosi di una rete logistico-distributiva che copre l’intero territorio nazionale con 35 centri di distribuzione, 5 cash and carry, 2 agenti con deposito e una rete di trasportatori con circa 750 automezzi, e una struttura commerciale composta da 850 agenti di vendita. In Italia, Marr si pone come intermediario tra produttori o trasformatori di generi alimentari e gli operatori della ristorazione commerciale e collettiva, approvvigionandosi presso fornitori selezionati in tutto il mondo. In particolare, il gruppo segmenta il proprio mercato in cinque categorie merceologiche di prodotti alimentari e non alimentari che propone alla propria clientela tramite quattro canali di vendita (centri distributivi, cash and carry, agenti con deposito e partnership) alla sua clientela costituita da operatori “Street Market” (strutture come ristoranti e hotel non appartenenti a gruppi e catene), “National Account” (operatori della ristorazione commerciale strutturata – come ad esempio ristoranti, alberghi appartenenti a gruppi o a catene - e della ristorazione collettiva quali tra l'altro ospedali, mense scolastiche e aziendali) e “Wholesale” (grossisti).
CEO:Francesco OspitaliWWW Address:www.marr.it
Chairman:Ugo RavanelliTelephone:0541 746111
Address:Via Spagna, 20Fax:0541 742422
Stadt:RiminiEmail:atiso@marr.it
land:ItaliaISIN:IT0003428445
Postleitzahl:47921
 Price Price Change [%] Bid Offer Volume Hoch Low
 18 -0,42 [-2,28%] 17,99 18,01 43.680 18,45 17,99
 Eröffn. Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 18,25 18,42 1.197.452.160 66.525.120 18,17 -0,71 16,44-22,70
(at previous day's close)
Yesterday's Close18,42
Market Cap.1.225.392.710
Shares In Issue66.525.120
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHochLow
1 Woche19,3817,93
4 Wochen19,5017,93
12 Wochen20,9817,72
1 Jahr22,7016,44
3 Jahre22,7010,90
5 Jahre26,9810,90

30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Sales and Services Revenue530.072435.2221.048.3961.651.387
EBITDA23.23654239.419127.922
EBIT7.095-16.3832.84098.560
Group Result1.131-14.013-2.41366.609
Net Result1.131-14.013-2.41366.609
Cash Flow----
Total Net Assets339.291326.843338.112339.798
Net Financial Position-186.464-267.384-194.134-196.015
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2021 - Forte ripresa e ritorno all’utile per Marr nel primo semestre 2021.
Il giro d’affari è infatti complessivamente salito del 21,2% a circa 542 milioni (+21,8% a 530,1 milioni i ricavi caratteristici), con un incremento del 26,6%, a 311,1 milioni, per lo Street Market (ristoranti e hotel non appartenenti a gruppi o catene), del 12,7% a 105,8 milioni per il National Account (ristorazione commerciale strutturata) e del 16,2% a circa 118 milioni per il Wholesale (grossisti e retail).
Il fatturato in Italia è salito del 26% a 490,7 milioni e nel resto dell’Uniome Europea del 23,3% a 24,7 milioni, mentre nel resto del mondo i ricavi sono diminuiti del 43,1% a 14,7 milioni.
Gli altri proventi sono rimasti pressochè invariati a 11,9 milioni (si riferiscono per lo più a contributi ottenuti da fornitori per la promozione commerciale dei loro prodotti presso i clienti di Marr).
I costi per consumi di materie prime sono saliti in misura superiore al fatturato (+32,1% a 458,7 milioni), così come il costo del personale (+24,8% a 16,2 milioni, a seguito di un incremento nel numero medio dei dipendenti per l’ingresso nel gruppo delle società neo-acquisite Antonio Verrini Srl e Chef Srl, oltre a un minor utilizzo degli ammortizzatori sociali legati all’emergenza Covid.
I costi per servizi sono saliti del 16,4% a 73,5 milioni e gli altri costi operativi, poco rilevanti, del 28,6% a 1,1 milioni.
Nel complesso l’ebitda è balzato da soli 542.000 euro a 23,2 milioni.
Gli ammortamenti sono aumentati da 8 a 8,5 milioni, mentre gli accantonamenti sono passati da 8,9 a 7,6 milioni per minori accantonamenti al fondo svalutazione crediti.
Pertanto si è passati da una perdita operativa di 16,4 milioni a un utile operativo di 7,1 milioni).
Il saldo negativo della gestione finanziaria è peggiorato, salendo da 2,7 a 5,4 milioni; ciò per effetto della clausola “make whole” da 2,9 milioni riferita all’estinzione anticipata (il 23 luglio 2021) dell’ultima tranche del debito residuo di 33 milioni di $ relativo al prestito obbligazionario USPP avente scadenza originaria a luglio 2023.
Al 30/6/2021 l’indebitamento finanziario netto ammontava a 186,5 milioni a fronte di 194,1 milioni a fine 2020, grazie alla diminuzione del capitale circolante netto.
Si è comunque passati da una perdita ante imposte di 19 milioni a un utile ante imposte di 1,6 milioni; dopo imposte per 518.000 euro (tax rate del 31,4%, a fronte di un effetto fiscale positivo per 5 milioni nel primo semestre 2020), si è giunti a un utile netto di 1,1 milioni, a fronte di una perdita netta di 14 milioni al 30/6/2021.
Marr, in considerazione dei buoni risultati del semestre, ha distribuito agli azionisti un dividendo di 0,35 euro per azione (in pagamento dal 20 ottobre 2021), a valere sulle riserve disponibili accantonate sul risultato d’esercizio 2019.
RISULTATI 2020 - Chiusura in rosso a causa degli effetti della pandemia per Marr nell’esercizio 2020.
Il giro d’affari è del resto sceso ben del 36,7%, passando da 1.695,8 a 1.073,7 milioni; la contrazione più accentuata è stata nel primo semestre (-43,6%) con un lieve recupero nel secondo semestre (-30,6%).
Le vendite verso i clienti della “Ristorazione commerciale e collettiva” (categorie Street Market e National Account) sono diminuite del 40,3% a 850,4 milioni, ed in particolare per lo Street Market, cioè ristoranti e hotel non appartenenti a gruppi e catene, sono scese del 41,2% a 663,7 milioni e per National Account, vale a dire operatori della ristorazione commerciale strutturata e della ristorazione collettiva, sono diminuite del 36,9% a 186,7 milioni.
I ricavi Wholesale (grossisti) sono scesi del 14,1% a 208,3 milioni.
I costi per consumi di materie prime sono diminuiti in misura superiore al fatturato (-38,6% a 825,5 milioni), mentre la contrazione degli altri costi è stata più contenuta.
Quelli del personale sono scesi del 27,9% a 27,8 milioni (in presenza di un numero di dipendenti passato da 823 a 770 unità, oltre all’utilizzo di misure quali la CIG), i costi per servizi del 25,9% a 143,4 milioni e gli altri costi operativi, poco rilevanti, del 30,1% a 1,5 milioni.
Nel complesso l’ebitda è comunque passato da 127,9 a 39,4 milioni (-69,2%).
Gli ammortamenti sono lievemente aumentati da 15,6 a 16,1 milioni, ma soprattutto gli accantonamenti sono saliti da 13,8 a 20,5 milioni per una politica più prudenziale di accantonamento al fondo svalutazione crediti.
Pertanto l’ebit si è ridotto da 98,6 a soli 2,8 milioni (-97,1%).
Il saldo negativo della gestione finanziaria è lievemente peggiorato, passando da 5,4 a 5,5 milioni; al 31/12/2020 l’indebitamento finanziario netto ammontava a 194,1 milioni a fronte di 196 milioni a fine 2019, grazie alla diminuzione del capitale circolante netto.
Si è quindi passati da un utile ante imposte di 93,2 milioni a una perdita ante imposte di 2,7 milioni; dopo un effetto fiscale positivo per 267.000 euro (dopo imposte per 26,6 milioni nel 2019, con un tax rate del 28,5%), la perdita netta è ammontata a 2,4 milioni, a fronte di un utile netto di 66,6 milioni al 31/12/2019.
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Avviamento160.594151.068151.068149.921
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali136.866115.467127.366116.397
Investimenti Immobiliari----
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze166.369148.277134.581170.395
Crediti Commerciali353.720315.564283.150359.500
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

1.210.2691.026.5621.054.6911.092.088
Capitale Sociale33.26333.26333.26333.263
Azioni Proprie----
Riserve304.897307.593307.262239.926
Utile (Perdite) d'Esercizio1.131-14.013-2.41366.609

Patrimonio Netto di Gruppo

339.291326.843338.112339.798
Patrimonio netto di Terzi----

Patrimonio netto Complessivo

339.291326.843338.112339.798
Debiti Finanziari a Lungo Termine234.335207.785276.049205.373
Fondo TFR e altri fondi del personale8.5117.4887.2758.298
Fondo per rischi e oneri7.6696.5807.0996.185
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine257.634252.254175.996186.785
Debiti Commerciali341.698203.984234.579324.535
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

1.210.2691.026.5621.054.6911.092.088
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Ricavi delle vendite e delle prestazioni530.072435.2221.048.3961.651.387
Altri ricavi11.90611.88425.28144.422

Totale ricavi

541.978447.1061.073.6771.695.809
Costo del venduto----
Utile lordo industriale----
Spese generali e amministrative----
Spese di ricerca e sviluppo----
Spese di vendita----
Altri ricavi (costi) operativi netti----
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze30.754-22.339-36.03511.517
Consumi di materie prime458.705347.262825.5111.345.052
Costo del personale16.23613.00927.82638.604
Costi per servizi73.45263.096143.414193.642
Altri costi operativi1.1038581.4722.106
Altri proventi non ricorrenti----
Altri oneri non ricorrenti----
EBITDA23.23654239.419127.922
Ammortamenti8.5478.03516.12815.582
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni55343220.45113.780
EBIT7.095-16.3832.84098.560

Saldo gestione finanziaria

-5.446-2.651-5.520-5.373
a) Proventi Finanziari3066431.4121.039
b) Oneri Finanziari6.1333.1185.9596.514
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari381-176-973102
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)----

Risultato prima delle imposte

1.649-19.034-2.68093.187
Imposte sul reddito518-5.021-26726.578
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

1.131-14.013-2.41366.609
Risultato di pertinenza di terzi----
Risultato di pertinenza del Gruppo1.131-14.013-2.41366.609
Kürzlich von Ihnen besucht
BIT
MARR
Marr
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.

Der Markt LS (Lang&Schwarz) wird als Realtime Indikation kostenlos angezeigt und bietet Ihnen außerbörsliche Realtime Aktienkurse in der Zeit von Mo-Fr 08:00 bis 23:00, Samstags 10:00 bis 13:00 und Sonntags an.
NYSE und AMEX Kurse sind um mindestens 20 Minuten zeitverzögert.
Alle weiteren Kurse sind um mindestens 15 Minuten zeitverzögert, sofern nicht anders angegeben.

Durch das Benutzen des ADVFN Angebotes akzeptieren Sie folgende Allgemeine Geschäftsbedingungen

P: V:de D:20220124 14:04:33