Risultato di gestione a 110,6 milioni di Euro (+147%)
Il Consiglio di Amministrazione di illimity Bank S.p.A. (“illimity” o la “Banca”), riunitosi ieri sotto la presidenza di Rosalba Casiraghi, ha approvato i risultati del Gruppo illimity al 31 dicembre 2021.

illimity raggiunge pienamente la guidance di profitti del 2021, consegnando un risultato netto di 65,6 milioni di euro per l’anno 2021, valore più che raddoppiato rispetto al 2020 (31,1 milioni di euro). Il ROE dell’anno 2021 si attesta a circa il 10%. L’utile netto del quarto trimestre 2021 si attesta a 19,4 milioni di euro (18,8 milioni di euro nel terzo trimestre 2021, +3% t/t e +187% rispetto ai 6,8 milioni di euro del quarto trimestre 2020).

Nel dettaglio, l’esercizio in esame è stato caratterizzato da:

  • Risultato di gestione più che raddoppiato nell’anno 2021 a 110,6 milioni di euro (+147% rispetto ai 44,8 milioni di euro riportati nel 2020).
  • Significativa crescita del business, con oltre 1,1 miliardi di euro di volumi di crediti e investimenti originati nell’esercizio 2021, in aumento del 24% su base annua. La crescita dei volumi è stata trainata soprattutto dalla Divisione Growth Credit, che ha visto un’accelerazione nell’attività di impiego e investimento in tutte le linee di business, mentre la Divisione Distressed Credit ha mantenuto il posizionamento di primario operatore sul mercato italiano grazie alla capacità di identificare nuove opportunità di investimento in segmenti di mercato profittevoli e altamente specialistici. Nel solo quarto trimestre la Banca ha originato volumi per circa 511 milioni di euro (+120% t/t).
  • Forte progressione dei ricavi nell’esercizio 2021 a circa 271,2 milioni di euro (+56% a/a), sempre più diversificati e bilanciati tra le componenti margine di interesse e margine da servizi. Il margine di intermediazione nel quarto trimestre si è attestato a circa 77,8 milioni di euro, in crescita sostenuta sia su base trimestrale (+17%) sia su base annua (+34%). La divisione Distressed Credit si conferma il principale contributore, generando il 73% del totale ricavi realizzati nell’anno.
  • Leva operativa in visibile miglioramento: il Cost income nel 2021 si attesta al 59%, in deciso calo rispetto al 74% registrato nel 2020. Il Cost income nel quarto trimestre è stato pari al 62% (-11 punti percentuali rispetto al Cost income del quarto trimestre 2020).
  • Qualità del credito organico si conferma a livelli di eccellenza: il rapporto tra i crediti dubbi lordi organici e crediti lordi organici totali al 31 dicembre 2021 originati dall’avvio dell’operatività di illimity è pari allo 0,7% - valore che si attesta al 2,3% includendo il portafoglio crediti della ex Banca Interprovinciale; il costo del credito organico2 è pari a 4 bps nell’esercizio 2021.
  • Robusta patrimonializzazione con indicatori ai massimi livelli del sistema - CET1 Ratio al 18,8% (19,3% pro-forma per l’inclusione delle azioni speciali) – e solida posizione di liquidità (pari a circa 0,7 miliardi di euro) nonostante il significativo impiego per nuovi crediti e investimenti effettuati nel trimestre.

Nel 2021 sono inoltre state poste le basi, in linea con le direttrici di sviluppo previste dal Piano Strategico, per una solida crescita dei profitti e della redditività anche nel 2022:

  • abbiamo siglato una partnership con il Gruppo ION. Inizialmente incentrata sulla licenza d’uso della nostra piattaforma IT, stiamo ora lavorando per estenderla in altri importanti settori;
  • abbiamo fatto nuovi progressi nel nostro percorso di crescita sostenibile, sviluppando ulteriormente i nostri valori ESG nel rapporto sia con i clienti che con le nostre risorse; abbiamo aderito al Global Compact delle Nazioni Unite, la più grande iniziativa di sostenibilità aziendale;
  • abbiamo investito in tutte le nostre attività e rafforzato la nostra presenza nei mercati chiave, tra cui citiamo:
    • illimity SGR, che ha concluso con successo ulteriori closing del suo primo fondo Turnaround;
    • l’attività di capital markets dedicata alle PMI, che ha già dato un contributo visibile ai nostri risultati;
    • il comparto Energy della divisione Distressed Credit, che ha consolidato la propria presenza sul mercato portando a compimento il primo ciclo di investimento-disinvestimento generando importanti risultati economici;
    • ingresso nel segmento dei claim relativi a riserve tecniche da appalti, un segmento grande, dalla limitata competizione e dai rendimenti elevati;
    • abbiamo rafforzato l'offerta di prodotti e la piattaforma tecnologica di HYPE, la principale fintech operante in Italia.
  • abbiamo posto le basi per lanciare due iniziative completamente nuove, basate sulla tecnologia, che porteranno la nostra redditività futura ben oltre la media del settore. Dal 2022, illimity diventerà ancora più "tech":
    • oggi sarà presentato ufficialmente al mercato b-ilty, il primo business store digitale di servizi finanziari e credito sviluppati da illimity per far crescere le PMI. b-ilty è una piattaforma bancaria completamente digitale, concepita sulla base dei suggerimenti di centinaia di imprenditori e progettata ispirandosi a modelli tipici delle soluzioni digitali più diffuse al mondo;
    • e nelle prossime settimane, grazie alle nostre capacità digitali e immobiliari, lanceremo anche la società proptech più innovativa d'Italia. Evoluzione della strategia della nostra servicing unit che, da leader nel re-marketing sul mercato immobiliare coattivo, con un nuovo brand e una piattaforma innovativa, entrerà nel mercato immobiliare libero, caratterizzato da grande dimensione e forte bisogno di innovazione.

Corrado Passera, CEO e Fondatore di illimity, ha commentato: “Chiudiamo il 2021 con grande soddisfazione e apriamo il 2022 con grande fiducia.

Con il 2022 si apre una nuova fase di ulteriore crescita per illimity. I mercati del credito performing, restructuring e distressed sui quali ci siamo concentrati fin dalla nostra nascita sono ancora più grandi del previsto e abbiamo dimostrato di avere vantaggi competitivi forti e sostenibili. La nostra crescita sarà ulteriormente supportata da tre iniziative altamente tecnologiche, oggi già operative: b-ilty (prima piattaforma digitale completa di credito e servizi finanziari per le PMI), la nostra proptech NewCo (proptech molto innovativa che partirà nelle prossime settimane), e HYPE (fintech leader in Italia). Tutte le iniziative hanno in comune il fatto che servono mercati grandi e dai bisogni insoddisfatti, hanno un modello operativo altamente scalabile e possono aprirsi a partnership con player importanti.

Infine, le sinergie che progressivamente abiliteremo con il Gruppo ION in tutte le nostre aree di attività, porteranno a un’ulteriore accelerazione del percorso di crescita di illimity.

I risultati e il lavoro fatto fino ad oggi ci rendono fiduciosi che gli obiettivi di crescita e redditività del Piano Strategico 2021-25 (>240 milioni di euro di Utile Netto) sono assolutamente alla nostra portata.”

Per maggiori dettagli vedere il comunicato completo:

https://assets.ctfassets.net/0ei02du1nnrl/6oTUyP7z2SEFn2N32YkE0v/a1eb905de3a5d39a370aeb93af1e6886/illimity_Risultati_4Q21_FY21.pdf

Per ulteriori informazioni:

Investor RelationsSilvia Benzi: +39.349.7846537 - +44.7741.464948 - silvia.benzi@illimity.com

Ufficio Stampa & Comunicazione illimity  
Isabella Falautano, Francesca D’Amico Sara Balzarotti, Ad Hoc Communication Advisors
+39.340.1989762 press@illimity.com +39.335.1415584 sara.balzarotti@ahca.it

Wire Service Contact:InvestorWire (IW)Los Angeles, Californiawww.InvestorWire.com212.418.1217 OfficeEditor@InvestorWire.com_____________________1 ROE – Return on Equity: calcolato come utile netto di periodo in rapporto al patrimonio netto medio dell’anno (1/1-31/12/2021).2 Calcolato come rapporto tra accantonamenti per perdite su crediti e valore di crediti netti verso la clientela organici al 31 dicembre 2021 (1.704 milioni di euro) sui segmenti Factoring, Cross-over, Acquisition Finance, Turnaround in bonis (inclusi crediti ritornati in bonis), portafoglio crediti della ex Banca Interprovinciale e Senior Financing verso investitori non finanziari di crediti distressed – escludendo pertanto i crediti UTP acquistati od originati nell’ambito del business Turnaround e gli investimenti in portafogli di crediti distressed.

Illimity Bank (BIT:ILTY)
Historical Stock Chart
Von Jul 2022 bis Aug 2022 Click Here for more Illimity Bank Charts.
Illimity Bank (BIT:ILTY)
Historical Stock Chart
Von Aug 2021 bis Aug 2022 Click Here for more Illimity Bank Charts.