1. Startseite
  2. Investieren
  3. Aktien
  4. Italien
  5. BIT
  6. Datalogic (DAL)
  7. Finanzwerte

Bilancio - Dati Fondamentali Datalogic

Company name:Datalogic
Description:
Datalogic è leader nei settori dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione industriale ed è uno dei principali produttori mondiali di lettori di codici a barre, mobile computer, sensori, sistemi di visione e sistemi di marcatura laser. Offre soluzioni innovative per una vasta gamma di applicazioni rivolte ai settori retail, trasporti e logistica, all’industria manifatturiera e alla sanità. È presente direttamente a fine 2020 in 27 paesi con stabilimenti di produzione e centri di riparazione dislocati in Italia, USA, Slovacchia, Ungheria, Vietnam e Cina; dispone di centri di Ricerca e Sviluppo nel mondo (in Italia, Germania, USA, Cina e Vietnam) e un patrimonio di circa 1.200 brevetti.
CEO:Valentina VoltaWWW Address:www.datalogic.com
Chairman:Romano VoltaTelephone:051 3147011
Address:Via Candini, 2Fax:051 3147205
Stadt:Lippo Di Calderara Di RenoEmail:ir@datalogic.com
land:ItaliaISIN:IT0004053440
Postleitzahl:40012
 Price Price Change [%] Bid Offer Volume Hoch Low
 14,08 -0,25 [-1,74%] 14,11 14,12 70.116 14,14 13,86
 Eröffn. Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 14,07 14,33 899.099.126 63.856.472 13,99 3,77 13,86-22,16
(at previous day's close)
Yesterday's Close14,33
Market Cap.915.063.244
Shares In Issue63.856.472
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHochLow
1 Woche14,5313,86
4 Wochen15,7913,86
12 Wochen18,6813,86
1 Jahr22,1613,86
3 Jahre25,158,84
5 Jahre34,708,84

30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Sales and Services Revenue292.010230.414479.828585.759
EBITDA43.62814.77047.07589.349
EBIT28.21633418.40762.689
Group Result23.534-1313.88250.281
Net Result23.534-1313.88250.281
Cash Flow----
Total Net Assets394.671378.690370.358404.171
Net Financial Position-18.198-15.3838.21813.364
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2021 - Risultati in forte ripresa e ritorno all’utile per Datalogic nel primo semestre 2021.
Il giro d’affari è infatti balzato del 26,7% a 292 milioni (+31,2% a cambi costanti e +26,3% non includendo il contributo del gruppo MD).
La Divisione Datalogic ha evidenziato una crescita del 27% a 283,5 milioni (+31,3% a cambi costanti), ed in particolare il settore Retail è salito del 2,9% a 101,8 milioni (+7,2% a cambi costanti), trainato dal segmento Food, con incrementi a doppia cifra, a cambi costanti, nelle aree APAC (+26,5%) ed EMEAI (+12%); il Manufacturing è balzato del 39,3% a 76,2 milioni (+42,3% a cambi costanti), grazie alla ripresa degli investimenti nei comparti Automotive e Packaging, e trainato dalle aree EMEAI (+52,4%, +53,4% a cambi costanti), Americhe (+35,1%, +46,8% a cambi costanti) e APAC (+18,2%, +21,6% a cambi costanti); il gruppo MD ha contribuito per il 14%.
Il settore Transportation e Logistic ha visto balzare i ricavi del 75,5% a 39,1 milioni (+82,2% a cambi costanti), con crescite a doppia cifra in tutte le aree trainate da EMEAI e APAC specie per nuovi progetti nei segmenti Courier Express Parcel, Logistica ed Aeroportuale; lo Healthcare è salito del 14,3% (+19,5% a cambi costanti) a circa 8 milioni, con andamenti positivi specie in EMEAI ed APAC nei comparti ospedaliero e della distribuzione farmaceutica.
Le vendite “Channel” alla piccola e media clientela sono salite del 44,8% (+49,3% a cambi costanti) a 58,4 milioni, con ottime performance nelle aree EMEAI (+58,2%) e Americhe (+50,4%).
La Divisione Informatics ha registrato un incremento del 14,2% (+23,9% a cambi costanti) a 9 milioni.
Per quanto riguarda l’andamento del fatturato nelle diverse aree geografiche, è stato ovunque positivo: in Italia +39,1% a 29,1 milioni, nell’area EMEAI esclusa Italia +36,6% a 133,7 milioni (+37,9% a cambi costanti), nelle Americhe +12,2% a 85,6 milioni (+22,5% a cambi costanti) e in APAC +23,6% a 43,6 milioni (+26,9% a cambi costanti).
Il costo del venduto è salito in misura lievemente inferiore ai ricavi (+25,6% a 158,5 milioni), dando luogo a un utile lordo industriale in aumento del 28,1% a 133,6 milioni.
Le spese generali e amministrative sono salite solo dell’11,4% a 27,1 milioni; inoltre quelle di ricerca e sviluppo sono scese dell’1,4% a 28,9 milioni e le spese di vendita del 5,9% a 48,6 milioni.
Ciò a seguito dell’adozione di misure di efficientamento strutturali, alla selettività degli investimenti, alla conclusione di importanti progetti di sviluppo prodotto nel segmento Mobile e al nuovo modello organizzativo delle vendite (oltre allo slittamento di eventi commerciali e fiere).
Così l’ebit è balzato da 334.000 euro a 28,2 milioni, e l’ebitda rettificato da 18,4 a 46,8 milioni.
Il saldo negativo della gestione finanziaria è migliorato, scendendo da 5,2 milioni a soli 357.000 euro, in quanto lo stesso periodo del 2020 risentiva dello sfavorevole andamento della gestione cambi e degli effetti dei mercati finanziari sui fair value degli investimenti di liquidità; al 30/6/2021 il gruppo evidenziava però un indebitamento finanziario netto di 18,2 milioni a fronte di una liquidità netta di 8,2 milioni a fine 2020, per effetto dell’esborso di 35 milioni per l’acquisizione di MD.
Si è quindi passati da una perdita ante imposte di 4,8 milioni a un utile ante imposte di 27,9 milioni; dopo imposte per 4,3 milioni (tax rate del 15,5%, a fronte di un effetto fiscale positivo per 4,3 milioni nel primo semestre 2020), si è passati da una perdita netta di 13.000 euro a un utile netto di 23,5 milioni.
RISULTATI 2020 - Risultati in pesante flessione a causa della pandemia per Datalogic nell’esercizio 2020.
Il giro d’affari è sceso del 18,1%, passando da 585,8 a 479,8 milioni; a cambi costanti la flessione sarebbe stata del 17%.
La Divisione Datalogic ha evidenziato una diminuzione del 18,2% a 464,6 milioni (-17,2% a cambi costanti), ed in particolare il settore Retail è sceso del 14,2% a 198,3 milioni (-12,6% a cambi costanti) con un rallentamento in tutte le aree geografiche e per la conclusione del roll-out degli scanner da banco avvenuto nell’area EMEAI nel 2018-2019, e il Manufacturing del 5,9% a 110,7 milioni (-5% a cambi costanti), andamento migliore degli altri settori grazie alla crescita a doppia cifra nell’area APAC del Consumer Electronics.
Contrazione del 27,6% (-26,9% a cambi costanti) a 53,9 milioni per il Transportation e Logistic, anche per la conclusione di alcuni progetti pluriennali in Nord America; lo Healthcare è diminuito del 2,6% (-1,6% a cambi costanti) a 17,2 milioni, contenendo la flessione grazie al balzo del 47% nell’area APAC.
Le vendite “unallocated” alla piccola e media clientela sono scese del 33,6% (-33,2% a cambi costanti) a 84,5 milioni.
La Divisione Informatics ha registrato una flessione del 12,3% a 16,4 milioni.
Per quanto riguarda l’andamento del fatturato nelle diverse aree geografiche, vi è stata una crescita solo nell’area APAC (+7,7% a 73,8 milioni, e +9,8% a cambi costanti), mentre l’area EMEAI esclusa Italia è scesa del 18,5% a 210,1 milioni (-18,3% a cambi costanti), l’Italia del 9,3% a 44,7 milioni e le Americhe del 28% a 151,2 milioni (-26% a cambi costanti).
Il costo del venduto è sceso in misura inferiore ai ricavi (-11,7% a 263,2 milioni), dando luogo a un utile lordo industriale in flessione del 24,7% a 216,6 milioni.
Le spese generali e amministrative sono diminuite solo dell’1,5% a 49,2 milioni; più accentuata la flessione delle spese di ricerca e sviluppo (-11,4% a 52,1 milioni) e soprattutto delle spese di vendita (-18,3% a 99,3 milioni).
Ciò a seguito dell’adozione di misure di efficientamento strutturali accompagnate da ammortizzatori sociali.
In ogni caso l’ebit è passato da 62,7 a 18,4 milioni (-70,6%, e -36,3% a cambi costanti), e l’ebitda rettificato da 92,1 a 58,3 milioni (-36,7%, e -36,3% a cambi costanti).
Il saldo negativo della gestione finanziaria è peggiorato, salendo da 3,2 a 6,4 milioni per effetto dello sfavorevole andamento della gestione cambi; al 31/12/2020 il gruppo disponeva di liquidità netta per 8,2 milioni, a fronte di 13,4 milioni a fine 2019, in relazione soprattutto agli investimenti del periodo.
L’utile ante imposte è così passato da 60,3 a circa 12 milioni (-80,1%) e, dopo un effetto fiscale positivo per 1,7 milioni (imposte per circa 1,6 milioni nel 2019, con un tax rate del 3,3%), l’utile netto è ammontato a 13,9 milioni, il 72,4% in meno rispetto ai 50,3 milioni al 31/12/2019.
Il dividendo ammonta a 0,17 euro per azione, in pagamento dal 26 maggio 2021.
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Avviamento202.337186.688171.372186.126
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali105.160100.043103.40699.355
Investimenti Immobiliari----
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze112.013103.33978.271102.921
Crediti Commerciali91.50356.85566.56378.203
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

780.735746.074707.689804.609
Capitale Sociale30.39230.39230.39230.392
Azioni Proprie----
Riserve338.121346.378323.931321.645
Utile (Perdite) d'Esercizio23.534-1313.88250.281

Patrimonio Netto di Gruppo

392.047376.757368.205402.318
Patrimonio netto di Terzi2.6241.9332.1531.853

Patrimonio netto Complessivo

394.671378.690370.358404.171
Debiti Finanziari a Lungo Termine58.44994.40783.656115.578
Fondo TFR e altri fondi del personale7.0856.8526.8627.026
Fondo per rischi e oneri4.5904.5924.3754.916
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine75.68153.11957.76654.099
Debiti Commerciali131.41894.05097.006106.029
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

780.735746.074707.689804.609
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Ricavi delle vendite e delle prestazioni----
Altri ricavi----

Totale ricavi

292.010230.414479.828585.759
Costo del venduto158.459126.172263.205298.000
Utile lordo industriale133.551104.242216.623287.759
Spese generali e amministrative27.09424.32849.16249.893
Spese di ricerca e sviluppo28.90929.31752.13458.844
Spese di vendita48.56651.60199.282121.463
Altri ricavi (costi) operativi netti-7661.3382.3625.130
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze----
Consumi di materie prime----
Costo del personale----
Costi per servizi----
Altri costi operativi----
Altri proventi non ricorrenti----
Altri oneri non ricorrenti----
EBITDA----
Ammortamenti----
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni----
EBIT28.21633418.40762.689

Saldo gestione finanziaria

-357-5.158-6.427-2.375
a) Proventi Finanziari9.68410.10337.91940.566
b) Oneri Finanziari10.04115.26144.34642.941
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari----
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)----

Risultato prima delle imposte

27.859-4.82411.98060.314
Imposte sul reddito4.325-4.345-1.73111.616
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

23.534-1313.88250.281
Risultato di pertinenza di terzi----
Risultato di pertinenza del Gruppo23.534-1313.88250.281
Kürzlich von Ihnen besucht
BIT
DAL
Datalogic
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.

Der Markt LS (Lang&Schwarz) wird als Realtime Indikation kostenlos angezeigt und bietet Ihnen außerbörsliche Realtime Aktienkurse in der Zeit von Mo-Fr 08:00 bis 23:00, Samstags 10:00 bis 13:00 und Sonntags an.
NYSE und AMEX Kurse sind um mindestens 20 Minuten zeitverzögert.
Alle weiteren Kurse sind um mindestens 15 Minuten zeitverzögert, sofern nicht anders angegeben.

Durch das Benutzen des ADVFN Angebotes akzeptieren Sie folgende Allgemeine Geschäftsbedingungen

P: V:de D:20220122 17:07:41