1. Startseite
  2. Investieren
  3. Aktien
  4. Italien
  5. BIT
  6. Bff Bank (BFF)
  7. Finanzwerte

Bilancio - Dati Fondamentali BFF Banking Group

Company name:BFF Banking Group
Description:
BFF Banking Group è un operatore specializzato nella gestione e nello smobilizzo pro-soluto di crediti commerciali vantati nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni, nei securities services e nei servizi di pagamento. Opera in Italia, Croazia, Francia, Grecia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia e Spagna.
CEO:Massimiliano BelingheriWWW Address:www.it,bff.com
Chairman:Salvatore MessinaTelephone:02 499051
Address:Via Domenichino, 5Fax:02 4818157
Stadt:MilanoEmail:investor.relations@bff.com
land:ItaliaISIN:IT0005244402
Postleitzahl:20149
 Price Price Change [%] Bid Offer Volume Hoch Low
 6,825 0,05 [0,74%] 6,835 6,845 362.175 6,95 6,7
 Eröffn. Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 6,72 6,775 1.264.759.109 185.312.690 6,83 19,69 4,49-9,00
(at previous day's close)
Yesterday's Close6,775
Market Cap.1.255.493.475
Shares In Issue185.312.690
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHochLow
1 Woche7,096,46
4 Wochen7,406,46
12 Wochen7,696,36
1 Jahr9,004,49
3 Jahre9,003,86
5 Jahre9,003,86

30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Financial & Insurance Margin102.44196.861209.340204.624
Group Net Profit210.32037.53991.07393.157
Customer's Receivables8.714.9875.615.7245.749.5015.114.037
Gross Non-Performing Loans--79.96074.944
Total Funding10.281.4375.838.6345.968.5095.423.962
Total Net Assets754.793409.176462.579377.252
Total Customer Funding8.466.9454.390.3024.380.5293.819.355
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2021 - I risultati al 30/6/2021 di BFF Bank (nuova denominazione sociale di Banca Farmafactoring dal 5 marzo 2021, data di efficacia della fusione per incorporazione di DEPObank) sono i primi ad includere i dati di DEPObank a partire dall’1/3/2021, e non sono pertanto pienamente confrontabili con i dati del primo semestre 2020.
In ogni caso, il margine di interesse è sceso del 14,2% a 77,7 milioni, andamento per lo più determinato dalla contrazione dei ricavi derivanti dalla dinamica del costo ammortizzato sul portafoglio titoli ex-DEPO (di conseguenza le commissioni maturity e interessi di mora su crediti pro soluto sono scesi da circa 74 a 62,6 milioni) che, peraltro, al momento del closing ha dato luogo a un mark-to-market positivo consentendo un incremento del badwill, al netto dell’effetto fiscale, pari a circa 35,6 milioni.
Inoltre vi è stato un costo della liquidità in eccesso pari a 5,6 milioni (su cui si è agito nel secondo trimestre 2021 per riportare i livelli di liquidità al di sotto del tiering) e vi è stato un minor apporto del portafoglio titoli, in quanto l’attività di investimento in titoli di stato era stata, infatti, bloccata in DEPObank fino al closing dell’operazione, a seguito degli accordi contenuti nel Sale, Purchase and Merger Agreement (SPMA) firmato nel mese di maggio 2020 relativo all’acquisizione, risultando in una forte contrazione del portafoglio titoli Held To Collect.
Su base normalizzata il margine di interesse al 30/6/2021 sarebbe ammontato a 81,6 milioni.
Le commissioni nette però sono per contro balzate da 2,3 a ben 31,9 milioni (45,4 su base normalizzata), di cui la maggior parte relativa alle commissioni per servizi generate da business ex DEPObank.
Così il margine di intermediazione primario è passato da 92,8 a 109,6 milioni (+18,1%).
Il saldo della gestione finanziaria è invece passato da un valore positivo per 4 milioni a uno negativo per 7,2 milioni, generata per lo più dalla perdita su titoli in circolazione pari a 12,7 milioni registrata a seguito dell’operazione di cash buyback effettuata alla fine del mese di giugno 2021.
Infatti, il 25 giugno 2021 è stata completata un’operazione di Liability management (Cash Buyback) a valere sui bond senior preferred unsecured con scadenza nel mese di giugno 2022 e maggio 2023.
L’operazione, che ha comportato costi one-off per complessivi 13,4 milioni, genererà un beneficio in termini di risparmio sulle cedole future e ottimizzazione della liquidità; ha condotto al rimborso anticipato di nominali 154.701.000 euro a valere sul bond senior preferred unsecured con scadenza nel mese di giugno 2022, e di nominali 261.031.000 euro a valere sul bond senior preferred unsecured avente scadenza nel mese di maggio 2023.
La prima emissione rimane pertanto in essere per un ammontare nominale di 42.799.000 euro, e la seconda per un ammontare nominale di 38.969.000 euro.
Su base normalizzata il risultato della gestione finanziaria al 30/6/2021 sarebbe stato positivo per 7,8 milioni.
Comunque il margine della gestione finanziaria e assicurativa è passato da 96,9 a 102,4 milioni (+5,8%).
A fronte di rettifiche nette per deterioramento crediti pari a 2,3 milioni nel primo semestre 2020, sono state registrate riprese di valore nette per 249.000 euro; così il risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa ha raggiunto 102,7 milioni (+8,6%).
Il costo del personale è balzato del 65,4% a 34,1 milioni, in presenza del resto di un numero di dipendenti passato da 525 a 867 unità per l’incorporazione di DEPObank (di cui 369 nella business unit Factoring, Lending and Credit Management, 177 nei Securities Services, 49 nei Payments e 272 nei Corporate Center); e tale operazione ha portato anche a un forte incremento delle altre spese amministrative da 21,7 a 47,9 milioni.
Includendo già DEPObank, i dipendenti al 30/6/2020 sarebbero stati 898.
Su base normalizzata la somma di tali voci sarebbe stata pari a 87,3 milioni.
Però il primo semestre 2021 ha beneficiato, tra gli “altri proventi di gestione”, di ben 175,2 milioni di cui 163,4 derivanti dal badwill relativo all’operazione di fusione con DEPObank.
Su base normalizzata tali proventi sarebbero stati pari a 14,5 milioni, comunque superiori ai 3 milioni del primo semestre 2020.
Così l’utile ante imposte (che coincide sostanzialmente con il risultato operativo netto) è balzato da 52,3 a 191,2 milioni.
Su base normalizzata sarebbe stato pari a 60 milioni.
Dopo un effetto fiscale positivo per 19,2 milioni (imposte per 14,8 milioni al 30/6/2020, con un tax rate del 28,3%), si è giunti ad un utile netto di 210,3 milioni, a fronte di 37,5 milioni al 30/6/2020.
Su base normalizzata, al 30/6/2021 l’utile netto sarebbe stato pari a 46,6 milioni.
Al 30/6/2021 la banca evidenziava un Common Equity Tier I ratio pari al 18,6% e un Total Capital Ratio del 23%.
Questi coefficienti non includono però i 165,3 milioni dei dividendi maturati 2019 – 2020 né i 46,6 milioni dell’utile netto rettificato del primo semestre 2021; includendo tali voci, il Common Equity Tier I ratio sarebbe stato pari al 28,2% ed il Total Capital Ratio al 32,6%.
Risultati 2020 - Risultati poco variati per BFF Bank (nuova denominazione sociale di Banca Farmafactoring dal 5 marzo 2021) nell’esercizio 2020.
Il margine di interesse si è attestato a 198,4 milioni (-1,1%); su base rettificata sarebbe rimasto stabile (+4% escludendo le plusvalenze nette sugli interessi di mora contabilizzati a conto economico, 9,5 milioni in meno rispetto al 2019).
Gli interessi di mora incassati nel 2019 sono scesi a 78,4 milioni contro gli 88,4 milioni del 2019, ma anche gli interessi passivi sono diminuiti del 3% a 47 milioni.
Le commissioni nette (poco rilevanti) sono lievemente aumentate, passando da circa 4,5 a 4,6 milioni (+2,5%).
Il margine di intermediazione primario si è nel complesso attestato a quasi 203 milioni (-1%); anche questa voce di bilancio sarebbe rimasta pressochè invariata su base rettificata e in crescita del 4% escludendo le plusvalenze sugli interessi di mora.
Il saldo della gestione finanziaria, anch’esso poco rilevante, è però passato da un valore negativo per 382.000 euro a uno positivo per 6,4 milioni (derivanti da attività di negoziazione); pertanto il margine della gestione finanziaria e assicurativa è ammontato a 209,4 milioni (+2,3%).
Le rettifiche su crediti – anch’esse poco rilevanti in considerazione dell’attività svolta – sono salite da 2,4 a 1,3 milioni; ciò per effetto dell’incremento del coefficiente di copertura delle sofferenze (escludendo le svalutazioni obbligatorie sui Comuni italiani in dissesto) dal 75% di fine 2019 all’84% al 31/12/2020.
Il risultato netto della gestione finanziaria e assicurativa è in ogni caso passato da 202,3 a 206,2 milioni (+2%).
I costi operativi sono aumentati solo del 2,4%, passando da 80,5 a 82,5 milioni; in tale ambito i costi del personale sono saliti del 3,1% a 41,4 milioni, in presenza di un numero di dipendenti passato da 517 a 535 unità (di cui 174 riferiti a BFF Polska e 361 al resto del gruppo in Italia – inclusa la branch polacca - Spagna, Portogallo e Grecia).
Nel complesso il risultato operativo netto (coincidente con l’utile ante imposte) è salito dell’1,7%, passando da 121,7 a 123,7 milioni.
Ma dopo imposte per 28,6 milioni (tax rate in aumento dal 23,4% al 26,4%), l’utile netto è infine stato pari a 91,1 milioni, il 2,2% in meno rispetto ai 93,2 milioni al 31/12/2019.
Su base rettificata l’utile netto sarebbe sceso dell’1% (da 98,8 a 97,6 milioni), ma escludendo le plusvalenze nette sugli interessi di mora sarebbe salito del 7%.
A seguito di interlocuzioni con la Banca d’Italia, ed anche per effetto del perfezionamento dell’uscita dal capitale sociale della banca di BFF Luxembourg Sàrl, BFF Bank ha appreso di poter distribuire dividendi per un massimo di 3.231.388 euro, calcolato nel rispetto della raccomandazione Bankitalia del 16 dicembre 2020; era stato annunciato un dividendo 2020 pari a 0,018935 per azione, in pagamento dal 31 marzo 2021, ma in sede assembleare l’importo è stato modificato in 0,017495 euro per azione, in pagamento dal 31 marzo 2021.
Successivamente il monte dividendi complessivo 2019 – 2020 residuo, pari a 0,8946 euro per azione, è stato messo in pagamento dal 13 ottobre 2021.
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019

Attivo Fruttifero

9.648.3875.653.8025.780.6675.250.811
Crediti verso la clientela8.714.9875.615.7245.749.5015.114.037
Crediti verso banche911.64437.88531.078136.680
Attività finanziarie totali21.7561938894

Cassa e disponibilità liquide

----

Attività materiali e immateriali

----
Attività materiali----
Attività immateriali----
di cui: Avviamento111.89130.87430.87430.874

Attività fiscali

----

Riserve tecniche a carico dei riassicuratori

----

Attività in via di dismissione

----

Altre attività

----

Totale Attivo

11.039.0125.922.5756.051.3145.489.287

Massa Amministrata

10.281.4375.838.6345.968.5095.423.962
a) Patrimonio Netto di Gruppo754.793409.176462.579377.252
b) Patrimonio Netto di Pertinenza di Terzi----
c) Fondo TFR3.843700667843
d) Passività  Fiscali----
e) Fondi per Rischi e Oneri21.5376.2166.3826.412
f) Raccolta Fiduciaria9.393.1055.331.9725.415.1844.962.196
di cui: Debiti verso clientela8.284.7103.540.5013.571.6212.713.663
di cui: Titoli in circolazione----
di cui: Debiti verso banche926.160941.6701.034.6551.142.841
g) Passività  finanziarie totali----
Riserve tecniche----

Passività di attività in via di dismissione

----

Altre passività

----

Totale passivo

11.039.0125.922.5756.051.3145.489.287
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Margine interesse77.68490.496198.380200.508
Commissioni nette31.9252.3324.6094.498
Premi netti----
Saldo proventi (oneri) assicurativi----
Risultato netto gestione assicurativa----

Margine intermediazione primario

109.60992.828202.989205.006
A) Proventi / oneri su attività passività finanziarie----
a) Dividendi e Proventi Simili3.671---
b) Risultato Netto Attività di Negoziazione----
c) Risultato Netto Attività di Copertura----
B) Utile (perdita) da cessione o riacquisto-12.66377419370
C) Risultato netto delle attività / passività finanziarie al fair value----
a) Risultato netto attività valutate al fair value----
b) Risultato netto passività valutate al fair value----

Ricavi gestione finanziaria (A+B+C)

-7.1684.0336.351-382

Margine gestione finanziaria e assicurativa

102.44196.861209.340204.624
Rettifiche / riprese di valore nette per deterioramento di:249-2.329-3.139-2.372
a) Crediti----
b) Altre Attività Finanziarie----
Risultato netto gestione finanziaria e assicurativa102.69094.532206.201202.252

Costi operativi

-88.35742.19382.48780.542
a) Spese Amministrative82.01642.25486.41479.525
di cui: Spese per il Personale34.06920.59441.35340.098
b) Rettifiche di Valore su Attività Materiali----
c) Rettifiche di Valore su Attività Immateriali----
d) Accantonamenti per Rischi e Oneri1.691--989-3.191
e) Altri Proventi (Oneri) di gestione175.2222.96710.4367.234

Risultato operativo netto

191.04752.339123.714121.710

Altri proventi (oneri)

103---
a) Utili (Perdite) delle Partecipazioni103---
b) Risultato Netto Valutazioni al Fair Value Attvità Materiali e Immateriali----
c) Rettifiche di Valore dell'Avviamento----
d) Utili (Perdite) Cessione di Investimenti----
Utile (perdita) atitività corrente al lordo delle imposte----
Imposte-19.17014.80032.64128.553
Utile (perdita) attività corrente al netto delle imposte----
Utile (perdita) netto attività in dismissione----
Utile (perdita) netto del periodo210.32037.53991.07393.157
Utile (perdita) di pertinenza di terzi----
Utile (perdita) netto del Gruppo210.32037.53991.07393.157
Kürzlich von Ihnen besucht
BIT
BFF
Bff Bank
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.

Der Markt LS (Lang&Schwarz) wird als Realtime Indikation kostenlos angezeigt und bietet Ihnen außerbörsliche Realtime Aktienkurse in der Zeit von Mo-Fr 08:00 bis 23:00, Samstags 10:00 bis 13:00 und Sonntags an.
NYSE und AMEX Kurse sind um mindestens 20 Minuten zeitverzögert.
Alle weiteren Kurse sind um mindestens 15 Minuten zeitverzögert, sofern nicht anders angegeben.

Durch das Benutzen des ADVFN Angebotes akzeptieren Sie folgende Allgemeine Geschäftsbedingungen

P: V:de D:20220128 04:56:42