Bilancio - Dati Fondamentali Autostrade Meridionali

Company name:Autostrade Meridionali
Description:
Autostrade Meridionali gestisce in concessione la tratta autostradale A3 Napoli-Pompei-Salerno e fa capo al gruppo Atlantia, sulla base della Convenzione Unica stipulata con la Concedente ANAS. La concessione prevede la costruzione, gestione, mantenimento e ripristino dell’autostrada, e l'attività è articolata nelle operazioni di esazione, manutenzione e costruzione delle opere necessarie a garantire la sicurezza del traffico su tale tratta. La A3 ha una lunghezza totale di 51,6 km e comprende 6 gallerie (per complessivi 2,51 km), 13 viadotti (per complessivi 5,7 km) e 14 stazioni con 77 porte di ingresso (40 porte manuali e 37 porte automatiche). Sulla tratta autostradale sono presenti 3 aree di servizio distribuite mediamente ogni 25 km, gestite in regime di subconcessione per i servizi carburanti, ristorazione, etc. In base a quanto stabilito dalla Convenzione, la società è tenuta al pagamento di un canone annuo del 2,4% sui proventi netti da pedaggio, oltre a dover corrispondere un canone annuo nella misura del 5% dei proventi riscossi in relazione alle subconcessioni accordate e ad altre attività collaterali. A fronte dello svolgimento di tutte le attività previste in Convenzione, la società percepisce gli introiti da pedaggio pagati dagli utenti. Le tariffe dei pedaggi sono state annualmente adeguate, nel periodo di vigenza della concessione, sulla base della formula tariffaria stabilita dal CIPE ed inserita nella Convenzione. Il 20 dicembre 2012, il concedente Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in vista della scadenza della Convenzione di Concessione (scaduta il 31/12/2012) e in linea con quanto previsto dall'art. 5 della Convenzione stessa, aveva disposto alla società Autostrade Meridionali di proseguire, a partire dal 1 gennaio 2013, nella gestione della Concessione secondo i termini e le modalità previste dalla Convenzione stessa, in attesa del perfezionamento del subentro nella Concessione della A/3 Napoli Salerno del nuovo concessionario che sarà individuato in esito della gara per la riassegnazione della concessione della attività di manutenzione e gestione della tratta, il cui bando è stato pubblicato dall’ANAS il 10 agosto 2012 sulla Gazzetta Ufficiale. L’8 ottobre 2012 Autostrade Meridionali aveva presentato all’Anas la propria richiesta di ammissione alla gara in oggetto.Alla scadenza della concessione, tutte le opere autostradali realizzate (i cosiddetti “beni devolvibili”) devono essere gratuitamente trasferite in buono stato al Concedente che provvede al trasferimento al nuovo concessionario, salvo il caso delle opere realizzate per le quali è previsto il pagamento di un indennizzo (“diritto di subentro”), da pagarsi al concessionario uscente contestualmente al trasferimento della concessione. Nel 2015 è stato nominato il RUP ed è stata costituita la commissione deputata allo svolgimento della gara per l’individuazione del nuovo concessionario previo svolgimento della fase di prequalifica dei concorrenti che hanno chiesto di partecipare alla gara (nel febbraio 2015 Autostrade Meridionali ha ricevuto la lettera di invito trasmessa agli operatori economici prequalificati). Dopo la gara di appalto della primavera 2016, dove per irregolarità sono stati esclusi entrambi i concorrenti. Il Consiglio di Stato dopo l’udienza tenutasi il 27 giugno 2017 e con ordinanza pubblicata in data 17 novembre 2017, ha dichiarato competente a decidere la controversia il TAR Campania che ha fissato l’udienza di discussione di Autostrade Meridionali per il 23 maggio 2018.In data 11/7/2018 il TAR della Campania ha confermato l’esclusione di entrambi i concorrenti. Il 4/2/2020 il Consorzio Stabile SIS ha conseguito il maggior punteggio nella gara di appalto di 100/100, tuttavia Autostrade Meridionali ha presentato ricorso al TAR Campania avverso al provvedimento di aggiudicazione in favore del Consorzio SIS, che il 21/10/2020 ha rigettato. In data 29/7/2021 il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS) ha stipulato il contratto di concessione con il Consorzio stabile SIS, l’efficacia di tale contratto è subordinata alla registrazione della Corte dei Conti e alla corresponsione del valore di subentro a favore del concessionario uscente (Autostrade Meridionali) entro 60 giorni. Autostrade Meridionali si riserva di intraprendere nuove eventuali iniziative al riguardo.
CEO:Luigi MassaWWW Address:www.autostrademeridionali.it
Chairman:Pietro FrattaTelephone:081 7508111
Address:Via Giovanni Porzio, 4 - Centro Direzionale Is. A/7Fax:081 7508214
Stadt:NapoliEmail:investor.relations@autostrademeridionali.it
land:ItaliaISIN:IT0000084043
Postleitzahl:80143
 Price Price Change [%] Bid Offer Volume Hoch Low
 28,2 -0,1 [-0,35%] 28 28,2 2.378 28,5 27,8
 Eröffn. Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 28,2 28,3 123.375.000 4.375.000 28,25 2,22 15,40-31,10
(at previous day's close)
Yesterday's Close28,3
Market Cap.123.812.500
Shares In Issue4.375.000
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHochLow
1 Woche28,5027,60
4 Wochen28,9027,40
12 Wochen29,7027,40
1 Jahr31,1015,40
3 Jahre32,9015,40
5 Jahre34,8015,40

31/12/202031/12/201931/12/201831/12/2017
Sales and Services Revenue64.85389.15090.38984.388
EBITDA11.21131.62430.12833.909
EBIT10.41830.84337.11733.970
Group Result4.03016.62021.35319.643
Net Result4.03016.62021.35319.643
Cash Flow----
Total Net Assets181.439177.134167.035150.139
Net Financial Position203.243201.597184.653168.617
RISULTATI 2020 - Ricavi e utile in calo nel 2020 per Autostrade Meridionali a causa calo del traffico per l’impatto dell’emergenza sanitaria.
Gli azionisti ricevono un dividendo di 0,50 euro per azione, per un monte dividendi di 2,2 milioni, in pagamento dal 14 aprile 2021.I ricavi complessivi sono diminuiti a 67,7 milioni da 92,1 milioni dell’anno prima (-26,5%), mentre i ricavi da pedaggio sono diminuiti a 64,9 milioni (-27,3%) a causa della diminuzione del traffico (-27,7%) per l’effetto dell’emergenza sanitaria Covid-19 e dell’impatto negativo sulla mobilità.
In flessione del4% a 2,9 milioni gli altri ricavi operativi, grazie ai maggiori ricavi non ricorrenti (0,29 milioni) che hanno in parte assorbito i minori introiti per aree di servizio (0,14 milioni), minori rimborsi (0,16 milioni) e minori altri ricavi ricorrenti e della gestione (0,14 milioni).
Per quanto riguarda le spese operative, sui costi hanno pesato le maggiori spese per manutenzioni sulla rete autostradale, mentre sono diminuiti gli oneri concessori in relazione alla flessione dei ricavi da pedaggio.
Inoltre la gestione recepisce il rilascio di fondi rischi per 1,1 milioni a fronte di accantonamenti per 1,3 milioni l’anno prima.
Così i costi per servizi incrementano da 18,3 a 23,7 milioni (+29,4), mentre gli altri costi operativi sono diminuiti da 15,9 a 10,4 milioni (-34,6%).
Il costo del personale è diminuito a 21,8 milioni (-15,2), in relazione alla riduzione del numero medio dei dipendenti, sceso da 327 a 310 unità.
Pertanto l’Ebitda si è attestato a 11,2 milioni, da 31,6 milioni dell’anno prima (-64,6%).
La gestione spesa poi ammortamenti in aumento a 0,64 milioni (+7,5%) e svalutazioni per 0,15 milioni.
Di conseguenza l’Ebit è diminuito da 30,8 a 10,4 milioni (-66,2%).
Il saldo negativo della gestione finanziaria è migliorato passando da 6,3 a 4,4 milioni; al 31/12/2020 il gruppo disponeva di liquidità netta per 203,2 milioni, a fronte di 201,6 milioni a fine 2019.
L’utile ante imposte è così diminuito da 24,5 a 6 milioni (-75,7%) e, dopo imposte per 1,9 milioni (tax rate poco variato al 32,5%, dal 32,2% del 2019), l’utile netto si è attestato a 4 milioni, rispetto ai 16,6 milioni al 31/12/2019.
31/12/202031/12/201931/12/201831/12/2017
Avviamento----
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali3.1343.3503.6563.740
Investimenti Immobiliari39393939
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze496399490505
Crediti Commerciali11.73517.12818.04819.210
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

481.962489.020472.609463.434
Capitale Sociale9.0569.0569.0569.056
Azioni Proprie----
Riserve168.353151.458136.626121.440
Utile (Perdite) d'Esercizio4.03016.62021.35319.643

Patrimonio Netto di Gruppo

181.439177.134167.035150.139
Patrimonio netto di Terzi----

Patrimonio netto Complessivo

181.439177.134167.035150.139
Debiti Finanziari a Lungo Termine----
Fondo TFR e altri fondi del personale----
Fondo per rischi e oneri15.04714.48015.64715.297
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine244.588245.934245.683247.919
Debiti Commerciali30.09028.76324.79027.063
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

481.962489.020472.609463.434
31/12/202031/12/201931/12/201831/12/2017
Ricavi delle vendite e delle prestazioni64.85389.15090.38984.388
Altri ricavi2.8572.9762.3573.630

Totale ricavi

67.71092.12692.74688.018
Costo del venduto----
Utile lordo industriale----
Spese generali e amministrative----
Spese di ricerca e sviluppo----
Spese di vendita----
Altri ricavi (costi) operativi netti----
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze----
Consumi di materie prime1.9791.816706852
Costo del personale21.81525.73124.92124.204
Costi per servizi23.65618.28516.24316.378
Altri costi operativi10.41915.94221.21914.264
Altri proventi non ricorrenti1.3691.2714671.593
Altri oneri non ricorrenti-1-1-44
EBITDA11.21131.62430.12833.909
Ammortamenti643598552478
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni150183-7.541-539
EBIT10.41830.84337.11733.970

Saldo gestione finanziaria

-4.448-6.311-6.174-7.180
a) Proventi Finanziari1.2812912124
b) Oneri Finanziari5.7296.3406.2957.204
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari----
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)----

Risultato prima delle imposte

5.97024.53230.94326.790
Imposte sul reddito1.9407.9129.5907.147
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

4.03016.62021.35319.643
Risultato di pertinenza di terzi----
Risultato di pertinenza del Gruppo4.03016.62021.35319.643
Kürzlich von Ihnen besucht
BIT
AUTME
Autostrade..
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.

Der Markt LS (Lang&Schwarz) wird als Realtime Indikation kostenlos angezeigt und bietet Ihnen außerbörsliche Realtime Aktienkurse in der Zeit von Mo-Fr 08:00 bis 23:00, Samstags 10:00 bis 13:00 und Sonntags an.
NYSE und AMEX Kurse sind um mindestens 20 Minuten zeitverzögert.
Alle weiteren Kurse sind um mindestens 15 Minuten zeitverzögert, sofern nicht anders angegeben.

Durch das Benutzen des ADVFN Angebotes akzeptieren Sie folgende Allgemeine Geschäftsbedingungen

P: V:de D:20211016 00:07:44