1. Startseite
  2. Investieren
  3. Aktien
  4. Italien
  5. BIT
  6. Salcef Group (SCF)
  7. Finanzwerte

Bilancio - Dati Fondamentali Salcef Group

Company name:Salcef Group
Description:
Salcef Group nasce dalla Business Combination con Industrial Stars of Italy 3, terza SPAC promossa da Giovanni Cavallini, Attilio ed Enrico Arietti e Davide Milano (quotata al segmento AIM di Borsa Italiana dal 19 ottobre 2017). La quotazione di Salcef è partita l’8 novembre 2019 e il delisting di Industrial Stars of Italy 3 il 7 novembre 2019.Salcef Group è a capo di un gruppo internazionale attivo nel settore della manutenzione ordinaria e straordinaria e realizzazione di impianti per infrastrutture ferroviarie, reti tramviarie e metropolitane. L’attività viene svolta attraverso sei business unit: 1 Track and Light Civil Works, attiva nel rinnovamento, manutenzione e costruzione di binari; 2 Energy, Signalling and Telecommunication, che si occupa delle linee aeree di contatto, sistemi di segnalamento, sottostazioni elettriche, linee elettriche di trasmissione; 3 Heavy Civil Works, che si occupa della realizzazione di stazioni e ponti, viadotti e gallerie; 4 Railway Machines, che si occupa della progettazione, produzione, vendita e noleggio , nonché assistenza e manutenzione; 5 Railway Materials attiva nella produzione di traverse in calcestruzzo, conci per gallerie e platee prefabbricate; 6 Engineering attiva nella ingegneria e progettazione.
CEO:Valeriano SalcicciaWWW Address:www.salcef.com
Chairman:Gilberto SalcicciaTelephone:06 416281
Address:Via Di Pietralata, 140Fax:06 41628888
Stadt:Roma Email:investor.relations@salcef.com
land:ItaliaISIN:IT0005388266
Postleitzahl:00158
 Price Price Change [%] Bid Offer Volume Hoch Low
 24 0,2 [0,84%] 24 24,2 35.211 24,3 23,3
 Eröffn. Prev. Close Market Cap. Shares In Issue VWAP ROE (%) 52-Wks-Range
 23,3 23,8 1.497.597.744 62.399.906 23,94 15,35 11,70-25,60
(at previous day's close)
Yesterday's Close23,8
Market Cap.1.485.117.763
Shares In Issue62.399.906
Preferred Shares in issue-
Nonvoting Shares in issue-
Convertible Shares in issue-
Sample PeriodHochLow
1 Woche25,3023,20
4 Wochen25,6023,20
12 Wochen25,6019,35
1 Jahr25,6011,70
3 Jahre25,608,66
5 Jahre25,608,66

30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Sales and Services Revenue211.245149.836338.184287.256
EBITDA48.03936.48078.92966.631
EBIT34.46725.91358.32648.897
Group Result15.081-1.27841.14927.660
Net Result15.266-1.27841.27527.660
Cash Flow----
Total Net Assets363.927225.672269.869237.479
Net Financial Position67.65512.46468134.463
RISULTATI AL 30 GIUGNO 2021 - Risultati molto brillanti e ritorno all’utile nel primo semestre 2021 per Salcef Group, entrata poi a far parte del segmento STAR il 21 ottobre 2021.
I ricavi complessivi del gruppo sono balzati del 42% a 213,4 milioni, in gran parte per effetto del consolidamento (dal 15/9/2020) di Delta Railroad Construction Inc., ed in minor misura di quello del gruppo tedesco Bahnbau Nord acquisito a maggio 2021.
In particolare, la linea di business Armamento Ferroviario ha registrato una crescita del 35,7% a 144,6 milioni, quella delle Opere infrastrutturali del 21,6% a 12,1 milioni, quella dell’Energia, segnalamento e telecomunicazioni dell’81,8% a 28,2 milioni, quella dei Materiali ferroviari del 28,8% a 19,3 milioni e quella delle Macchine Ferroviarie è balzata da 3,3 a 9,2 milioni.
Considerando le diverse aree geografiche, in Italia vi è stato un incremento del fatturato pari al 33,2% a 162,4 milioni (ma nel resto d’Europa -38,2% a 14,9 milioni) e in Africa del 63,8% a 1,5 milioni, in Medio Oriente si è passati da 3,2 a 13,2 milioni e si è aggiunto il Nord America (con Delta Railroad) per 21,3 milioni.
I soli ricavi da gestione caratteristica del gruppo sono aumentati del 41% a 211,2 milioni, mentre gli altri proventi, poco rilevanti, sono passati da 406.000 euro a 2,2 milioni (di cui 1,1 per plusvalenze da vendita cespiti).
I costi per consumi di materie prime sono saliti in misura nettamente superiore al giro d’affari (+79,2% a 45,6 milioni), mentre meno accentuato è stato l’incremento degli altri costi.
Quelli del personale sono saliti del 37,2% a 44,6 milioni (del resto in presenza di un numero di dipendenti passato da 1.051 a 1.467 unità per l’ingresso di Delta e Bahnbau), i costi per servizi del 32,4% a 77,1 milioni e gli altri costi operativi del 23,7% a 4,3 milioni.
Gli incrementi di immobilizzazioni per lavori interni sono passati da 5,9 a 6,3 milioni.
Ne è complessivamente derivato un ebitda in aumento da 36,5 a 48 milioni (+31,7%).
Dopo ammortamenti in crescita da 10,4 a circa 13 milioni (e gli accantonamenti e svalutazioni sono passati da 141.000 a 589.000 euro), l’ebit è passato da 25,9 a 34,5 milioni (+33%).
Il saldo negativo della gestione finanziaria è inoltre decisamente migliorato, scendendo da circa 20 a 7,8 milioni (soprattutto però per effetto della riduzione del peso negativo della variazione di fair value dei warrant da 17,7 a 9,6 milioni); al 31/12/2020 il gruppo disponeva di una liquidità netta di ben 67,7 milioni a fronte di soli 681.000 euro a fine 2020, grazie a un cash flow operativo positivo per 30,2 milioni ma soprattutto all’apporto dell’esercizio dei warrant per 74,6 milioni, il che ha più che controbilanciato il pagamento di monte dividendi di 21,3 milioni, investimenti (capex) per 17,3 milioni e l’acquisto di azioni proprie per 3,3 milioni.
L’utile ante imposte è così balzato da circa 6 a 26,7 milioni e, dopo imposte passate da 7,2 a 11,4 milioni (tax rate nel primo semestre 2021 pari al 42,7%) e l’imputazione a terzi di una quota di utile di competenza per 185.000 euro, si è passati da una perdita netta di 1,3 milioni a un utile netto di 15,1 milioni.
Su base rettificata e ante quota di terzi l’utile netto sarebbe passato da 16,4 a 26,4 milioni (+61,3%).
RISULTATI 2020 - Risultati molto brillanti nel 2020 per Salcef Group, passata dall’AIM Italia al MTA il 22 dicembre 2020.
I ricavi complessivi del gruppo sono passati da 291,6 a 340,3 milioni (+16,7%, di cui il 13,5% su base organica e il 3,2% dall’apporto di 10,9 milioni di Delta Railroad Construction Inc.
consolidata dal 15/9/2020), ed in particolare quelli da gestione caratteristica da 287,3 a 338,2 milioni (+17,7%).
Anche grazie all’acquisizione negli USA, la percentuale dei ricavi conseguiti all’estero è passata dall’11,3% al 19,6% del totale.
I costi per consumi di materie prime sono scesi del 3,9% a 59,7 milioni, ma molto più accentuato è stato l’incremento degli altri costi.
Quelli del personale sono saliti del 27,4% a 70,7 milioni (del resto in presenza di un numero di dipendenti passato da 1.001 a 1.256 unità per l’ingresso di Delta), i costi per servizi del 18,8% a 138,3 milioni e gli altri costi operativi ben del 39,6%, ma a soli 9,5 milioni.
Gli incrementi di immobilizzazioni per lavori interni sono passati da 15,9 a 16,8 milioni.
Ne è comunque derivato un ebitda in aumento da 66,6 a 78,9 milioni (+18,5%, e l’ebitda margin è salito dal 22,8% al 23,2%).
Dopo ammortamenti in crescita da 16,3 a 20,4 milioni (mentre gli accantonamenti e svalutazioni sono passati da 1,4 a soli 0,2 milioni), l’ebit è passato da 48,9 a 58,3 milioni (+19,3%; l’ebit margin è salito dal 16,8% al 17,1%).
Il saldo negativo della gestione finanziaria è però decisamente peggiorato, salendo da 6,4 a 18,9 milioni (ma su questo dato ha inciso negativamente la variazione di fair value dei warrant); al 31/12/2020 il gruppo disponeva di una liquidità netta di soli 681.000 euro a fronte di 34,5 milioni a fine 2019, ma nel periodo sono state acquistate azioni proprie per 3,6 milioni, è stato distribuito un monte dividendi di 16,9 milioni, sono stati effettuati investimenti (capex) per 36 milioni e si è effettuata l’acquisizione di Delta per 30,5 milioni.
Il cash flow operativo è stato positivo per 82 milioni.
L’utile ante imposte si è pertanto attestato a 40,2 milioni (-5,4%) ma, dopo un effetto fiscale positivo per 1,1 milioni (imposte per 14,8 milioni nel 2019, con un tax rate del 34,9%) e l’imputazione a terzi di una quota di utile di competenza per 149.000 euro, si è giunti a un utile netto di 41,1 milioni, il 48,8% in più rispetto ai 27,7 milioni al 31/12/2019.
Su base rettificata e ante quota di terzi l’utile netto sarebbe passato da 32,6 a 41,7 milioni (+27,8%).
Il dividendo ammonta a 0,42 euro per azione, in pagamento dal 26 maggio 2021.
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Avviamento42.65813.80633.32013.806
Attività immateriali----
Immobilizzazioni Materiali124.60289.120115.49486.160
Investimenti Immobiliari----
Partecipazioni e altre attività finanziarie----
Altre Attività non Correnti----

Totale Attività non Correnti

----
Rimanenze157.879137.490108.175110.256
Crediti Commerciali67.15944.59580.07070.857
Altre Attività Correnti----
Liquidità e Disponibilità Finanziarie----

Totale Attività Correnti

----
Attività destinate alla vendita----

Totale Attivo

672.699443.343542.961439.083
Capitale Sociale136.71961.77162.10660.000
Azioni Proprie----
Riserve210.096165.177164.734149.817
Utile (Perdite) d'Esercizio15.081-1.27841.14927.660

Patrimonio Netto di Gruppo

361.896225.670267.989237.477
Patrimonio netto di Terzi2.03121.8802

Patrimonio netto Complessivo

363.927225.672269.869237.479
Debiti Finanziari a Lungo Termine70.84930.56747.34023.841
Fondo TFR e altri fondi del personale1.0629468711.024
Fondo per rischi e oneri3.9553.2283.8561.302
Altre passività non correnti----

Totale Passività non correnti

----
Debiti Finanziari a Breve Termine69.38769.64380.54048.418
Debiti Commerciali113.95579.00496.43193.616
Altre Passività correnti----

Totale Passività correnti

----
Passività correlate ad attività destinate alla vendita----

Totale passivo

672.699443.343542.961439.083
30/6/202130/6/202031/12/202031/12/2019
Ricavi delle vendite e delle prestazioni211.245149.836338.184287.256
Altri ricavi2.1594062.1014.368

Totale ricavi

213.404150.242340.285291.624
Costo del venduto----
Utile lordo industriale----
Spese generali e amministrative----
Spese di ricerca e sviluppo----
Spese di vendita----
Altri ricavi (costi) operativi netti----
Altri proventi (oneri) non ricorrenti----
Variazione delle rimanenze----
Consumi di materie prime45.60525.45059.78462.196
Costo del personale44.59732.50870.65755.457
Costi per servizi77.12758.238138.263116.432
Altri costi operativi4.3303.5019.4586.776
Altri proventi non ricorrenti6.2945.93516.80615.868
Altri oneri non ricorrenti----
EBITDA48.03936.48078.92966.631
Ammortamenti12.98310.42620.37316.250
Accantonamenti per rischi, oneri e svalutazioni589141-1.032
EBIT34.46725.91358.32648.897

Saldo gestione finanziaria

-7.816-19.950-18.908-6.418
a) Proventi Finanziari2.987148434149
b) Oneri Finanziari10.80320.09818.1056.355
c) Altri Proventi (Oneri) Finanziari---1.237-212
Ripristini (svalutazioni) / Plusvalenze (Minusvalenze)--764-4

Risultato prima delle imposte

26.6515.96340.18242.475
Imposte sul reddito11.3857.241-1.09314.815
Risultato netto attività di funzionamento----
Risultato attività destinata a cessare----

Risultato netto

15.266-1.27841.27527.660
Risultato di pertinenza di terzi185-126-
Risultato di pertinenza del Gruppo15.081-1.27841.14927.660
Kürzlich von Ihnen besucht
BIT
SCF
Salcef
Register now to watch these stocks streaming on the ADVFN Monitor.

Monitor lets you view up to 110 of your favourite stocks at once and is completely free to use.

Der Markt LS (Lang&Schwarz) wird als Realtime Indikation kostenlos angezeigt und bietet Ihnen außerbörsliche Realtime Aktienkurse in der Zeit von Mo-Fr 08:00 bis 23:00, Samstags 10:00 bis 13:00 und Sonntags an.
NYSE und AMEX Kurse sind um mindestens 20 Minuten zeitverzögert.
Alle weiteren Kurse sind um mindestens 15 Minuten zeitverzögert, sofern nicht anders angegeben.

Durch das Benutzen des ADVFN Angebotes akzeptieren Sie folgende Allgemeine Geschäftsbedingungen

P: V:de D:20220128 06:24:51